dal 20 Gennaio

IL GIOCATORE

da Fedor Dostoevskij
Adattamento Gigi Palla
Regia Gabriela Praticò
PER LE SCUOLE MEDIE ED I LICEI

 

Se c’è un autore che ha saputo cogliere meglio di altri la perdizione a cui può portare il vizio del gioco d’azzardo, quell’autore è senz’altro Dostoevskij. Il giocatore infatti è la descrizione dello stravolgimento emotivo, della perdita del controllo di sé che il gioco d’azzardo riesce a produrre, calando le disavventure del protagonista narrante, Aleksej Ivanovic, umile pedagogo, in un aristocratico e distaccato contesto in cui solo il denaro sembra muovere vite e passioni. Nel nostro spettacolo abbiamo voluto mantenere l’impianto narrativo quasi monologante, a focalizzazione interna, concentrando tutta l’azione intorno al tema dominante del gioco d’azzardo, tema di paurosa attualità e fenomeno in preoccupante crescita soprattutto tra i ragazzi. Aleksej Ivanovic è ritratto in costante balia delle emozioni della sala da gioco e delle presenze femminili che irrompono nella sua vita: la sfuggente Polina, di cui è innamorato, la pazza nonna Antonida Vasil’evna, con cui condivide la passione per il gioco e l’ammaliante Blanche, che lo porterà alla rovina. Il tutto affidato a due fuoriclasse della scena italiana: Giorgio Marchesi e Simonetta Solder, compagni nella vita e compagni in quest’avventura teatrale che sarà per entrambi una bella e classica prova d’attore.

Matinée per le scuole ore 10:30
Ingresso € 8,00
Per gli insegnanti gratuito (1 accompagnatore ogni 10 studenti)
Per informazioni: 06.58330817 - Fax 06.58334313 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Servizio pullman su richiesta

Scopri tutta la stagione per bambini e ragazzi del "Teatro Le Maschere" >

Orario Botteghino
Mar-Ven 10-13 e 16-19.30
Sab-Dom 10-13
 

© TEATRO CIAK ROMA Srl · P.IVA E C.F. 14461651003