Scheda tecnica

 

 

LA STORIA
Il Teatro Ciak è uno spazio di 400 posti che è stato inaugurato nel novembre 2018. Il recupero del Teatro Ciak è un progetto nato con l’intento di mantenere vivo uno spazio aperto negli anni '50 (il Teatro Cassio) come casa dell'avanspettacolo e che è stato fino a poco tempo fa uno dei cinema storici del quartiere Cassia. Dopo la chiusura del cinema, lo spazio è tornato a vivere come luogo di cultura, arte e intrattenimento in una zona di Roma (la via Cassia) ricca di patrimonio storico-artistico ma completamente priva di spazi per la vita culturale dei suoi abitanti.

Il palcoscenico del Teatro Ciak ha ospitato molte compagnie prestigiose e artisti quali Paola Gassman, Anna Galiena, Caterina Murino, Debora Caproglio, Maurizio Micheli, Antonello Fassari, Giuseppe Pambieri, Paola Quattrini, Erica Blanc e molti altri.

Il Teatro Ciak è uno spazio culturale per la città che affianca alla programmazione serale, matinée per le scuole, un caffè letterario, attività di formazione, seminari e letture.

In questo contesto è nata anche la collaborazione con la storica compagnia del Teatro stabile del Giallo che per vent’anni è stato l’unico presidio culturale della zona e che dal 2018 rappresenta i suoi spettacoli al Teatro Ciak. La parola ai giurati, Delitto perfetto, La scala a chiocciola, Sherlock Holmes, Nodo alla gola, sono andati in scena nelle prime due stagioni con ottima accoglienza di pubblico.

Da questa collaborazione nasce anche l’Accademia del Teatro Ciak, che nei primi due anni conta circa 120 iscritti, con laboratori di recitazione e arti performative rivolti a tutte le fasce di età.

 

 

 

 

© TEATRO CIAK ROMA Srl · P.IVA E C.F. 14461651003